Mese: settembre 2014

Easy and chic: ecco il vintage di Tim Camino

L’altro ieri a Milano, mentre camminavo per via Savona, sono stata attirata dalla seta svolazzante e colorata di una gonna con le stampe di Ken Scott, stilista cult tra gli anni ’70 e ’80. Ho attraversato la strada per osservare meglio la vetrina e mi sono quindi imbattuta in Tim Camino, un marchio noto tra gli appassionati di abbigliamento vintage che, dopo lo store di via de Amicis, ha aperto un secondo punto vendita in via Savona.
IMG_20140923_163014Qui gli spazi sono più ridotti e, invece dell’atmosfera stile Brooklyn di via de Amicis,  Tim Camino ha ricreato un simpatico boudoir, arredato con poltroncine di velluto color cipria, armadietti delabré con ante di vetro e tappezzerie a fiori. Dai cassetti  spuntano foulard di seta dalle tinte pastello, guanti impalpabili, cinture in rettile con fibbie da dive anni 40. E poi un paio di jeans anni 80, che sembra appena smesso da Boy George. Un completo di Valentino, giacchina e gonna color senape, è affiancato a una pelliccia maculata in un chiccoso accostamento ton sur ton. Si curiosa tra le grucce ed ecco apparire un cappotto Yves Saint Laurent, blu con i bottoni in ottone. Ma anche un imprevedibile abito rosa chewingum, dal tessuto sostenuto e a pieghe piatte che sembra uscito dall’ultima sfilata di Moschino. (altro…)

Annunci

Pasta con zucca, fiori di zucca e zafferano

Un primo tutto colore, di un bel giallo-oro, ideale da proporre quando nei mercati e sui banconi della grande distribuzione compaiono in abbondanza zucche e fiori di zucca. Facile e veloce da preparare, è di grande effetto estetico… e pure ottimo al gusto!  Questo piatto ha superato l’esame di un pranzo di famiglia (la mia: il problema è che dalla nonna a scendere, siamo tantissimi e in maggioranza appassionati di cucina, tutti competenti e critici quando si va a tavola…). Quindi, fidatevi!
Ve lo propongo dopo la visita settimanale al mercato rionale sotto casa dove ho trovato gli ingredienti di stagione belli freschi.
(altro…)

Rottamate le ballerine. Benvenute slippers!

CB_POSITANO_camoscio_viola_bf_rosso_tmoroSono una seguace della moda comoda. Trovo che una donna che cammina sicura sia molto elegante. Le scarpe basse però devono avere una forte personalità altrimenti si rischia il terrible effetto educanda, altissimo con le ballerine. Meno male che da qualche stagione vanno di moda le slippers (o slip on: comunque pantofole), bel compromesso tra mocassini e ballerine che ha mandato queste ultime finalmente in soffitta.
Le slippers stanno benissimo  con i jeans arrotolati, i pantaloni morbidi alla caviglia, le gonnelline a pieghe ma anche con i tubini minimalisti. Basta solo fare attenzione alle proporzioni: le pantofoline non devono sparire ma essere protagoniste! Quindi via libera ai colori e alle fantasie.
Ce ne sino in giro di tutti i tipi e di tutti i prezzi. Le mie preferite sono quelle di CB Made in Italy di Cecilia Bringhelli di cui vedete un modello nella immagine di apertura. Belle, ben fatte, di gran qualità ma… costose (375 euro).
Quindi, siccome qui siamo nella sezione Bello e Low Cost , ecco le molte alternative trovate sul web. Ho aggiunto anche la variante sneaker con  la suola più alta in gomma, che scongiura effetti “sciuretta”.

CLICCA SULLE FOTO PER INFORMAZIONI, LINK E PREZZI

(altro…)

Il tessuto vive. Ed è in mostra alla Triennale

Ho ritrovato anche Dainese, l’azienda più prestigiosa e innovativa nel campo dell’abbigliamento e dell’equipaggiamento da moto che conosco da tanti anni per motivi professionali, all’interessante – e bella! – esposizione ‘Textile Vivant, percorsi, esperienze e ricerche del textile design made in Italy’, in mostra alla Triennale di Milano dal 10 settembre al 9 novembre 2014. (altro…)

La moda simpatica: Marni Flower Market alla Besana

Oggi sono andata alla Rotonda della Besana attirata da un evento aperto a tutti i milanesi: un mercato dei fiori organizzato da Marni per festeggiare i vent’anni del brand. Marni Marker Flower, appunto.
IMG_5347Una festa davvero ben riuscita, con  tanti bambini che giocavano nel prato o che partecipavano a workshop creativiallestiti nel porticato della Rotonda e organizzati dagli animatori del Museo dei Bambini. E poi il coloratissimo mercato – il cui ricavato è stato in gran parte devoluto all’associazione Vimala – dove era possibile acquistare mazzi di fiori, portavasi in pvc, shopping bag Marni Flower Market, vasi in porcellana, scatole di sementi, grembiuli con stampe d’archivio.  Le immagini parlano più di mille parole. Ecco quindi la gallery.

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LE IMMAGINI

CLICCA SULLE FOTO PER INGRANDIRE LE IMMAGINI

(altro…)

Cartoline. Happy birthday donna Sophia!

IMG_20140920_162326Sophia Loren il 20 settembre compie 80 anni. Milano la celebra in una mostra fotografia che si tiene in Piazza Mercanti  fino al 22 settembre in occasione della settimana della moda. Oltre 100 immagini, tutte in bianco e nero, ripercorrono la carriera di quella che a tutt’oggi, volenti o nolenti, è l’unica nostra grande diva di calibro internazionale.

SOPHIA LOREN, ICONA DI STILE
MOSTRA FOTOGRAFICA
17–22 Settembre dalle 9 alle 19
Fashion Hub, Palazzo Giureconsulti
Piazza dei Mercanti 2

CLICCA SULLA GALLERY PER INGRANDIRE LE IMMAGINI

 

 

Tajine di pollo con zenzero, zafferano, olive nere e riso Basmati

Questa volta la proposta è per un modo un po’ diverso ed esotico di cuocere il pollo, ispirandoci alla cucina del Marocco, sempre ricca di spezie e di aromi. In realtà per questa ricetta servirebbe la classica Tajine, un tegame di terracotta chiuso da un coperchio a cono, forato in alto per far uscire il vapore. Ma non preoccupatevi: un bel tegame pesante va bene lo stesso, stando solo attenti a dosare la fiamma per non bruciare il tutto. Col contorno del riso questo è un classico piatto unico: non è necessario servirlo bollente e va quindi bene anche tiepido. Ah, le dosi indicate sono per quattro persone, ma ho cucinato per due e, quindi, nelle foto, appaiono dimezzate… (altro…)

Il fioraio Bollettini: un giardino al Giambellino

Quando ho la luna storta e mi voglio tirare un po’ su,  vado a vedere il  fioraio Bollettini. Le sei vetrine che si affacciano tra via Giambellino e via Gorki sono bellissime. I fiori e le piante sono composti con un’estetica molto suggestiva, che evoca atmosfere fiabesche. (altro…)