Moda

La summer boutique di KC beachwear

KC beachwear, la temporary boutique di via Tortona

KC beachwear, la temporary boutique di via Tortona

Una boutique per l’estate, per vestire le giornate più belle dell’anno e godersi il mare, il sole, la spiaggia o la barca. E’ questa la proposta di KC beachwear il giovane marchio di costumi da bagno che da qualche stagione apre da maggio a fine luglio il suo punto vendita in via Tortona 19 a Milano. Slip, coulotte, bikini componibili, costumi interi, tuniche, abitini, kaftani, pantaloni leggerissimi, top, borse e buste:  tanti coordinati per la spiaggia da abbinare secondo la creatività e l’estro del momento. (altro…)

Annunci

Sai cosa mi metto oggi? Uno spolverino giallo!

OK_IMG_8773
Il cambio dell’armadio è una delle incombenze più detestate dalle donne. Però può anche riservare delle sorprese, come la scoperta di vecchi capi di cui non ci ricordava neanche più e che si rivelano magicamente attuali. A me è successo con questo spolverino giallo che avevo comperato in saldo due stagioni fa. E’ di Gianluca Capannolo, uno stilista di nicchia che mi piace moltissimo perché crea una moda particolare ma molto portabile. Un acquisto d’impulso, motivato dal colore e soprattutto dalla vestibilità dello spolverino, morbida ma pulita. Ovvio che un giallo così non mette tutti i giorni. Bisogna essere dell’umore adatto. Questa mattina, quando ho visto un sole appena accennato e sentito la temperatura ancora fresca, ho capito che ero di luna giusta per sfoggiare lo spolverino giallo.
Non sono una fashion blogger e quindi eviterò di parlarvi di mood e di outfit. Secondo me però un capo così andava abbinato a qualcosa di lineare e neutro e poi accostato a un solo accessorio “forte”. (altro…)

Mosè Bianchi 13: ma come è fashion questo store dell’usato!

OKOK_IMG_8558 Mi piacciono i negozi custoditii dentro i cortili di Milano. Che si annunciano da un’etichetta discreta tra i campanelli in ottone. Che si svelano dopo avere varcato i vecchi, pesanti portoni di legno e gli antri eleganti illuminati dalle vetrate d’epoca. Sono posti che hanno sempre una storia particolare. Mosé Bianchi 13 è uno di questi. Uno spazio espositivo di 200 metri quadrati, accogliente e ben arredato in un bel quartiere di Milano, dove si vendono abiti e accessori usati. Ma tutti firmati, in ottime condizioni, spesso anche nuovi e sigillati, e tutti comunque in linea con le tendenze della moda. (altro…)

Nicoletta Fasani: ovvero i tanti volti della moda

IMG_7969
Versatilità e rigore. Due elementi opposti che quando s’incontrano nella moda possono dare vita a risultati davvero sorprendenti. Come gli abiti della stilista milanese Nicoletta Fasani che possono trasformarsi in maglie t-shirt, gonne, top, sciarpe o coprispalle ma che alla fine risultano le molteplici  interpretazioni di un’unica figura geometrica, il rettangolo.
Il gioco degli opposti e la combinazione di elementi diversi sono fattori costanti nella formazione di Nicoletta Fasani che non a caso, dopo gli studi di filosofia, ha ottenuto un master con una tesi sulle differenze di genere. E che non a caso, mentre studiava all’università, faceva pratica di taglio e cucito ai corsi triennali organizzati dalla Regione Lombardia. “Lì ho visto che tutti gli elementi di un abito alla fine sono costituiti da rettangoli, e allora, seguendo anche una mia ricerca di essenzialità, mi sono applicata su abiti costituiti su quell’unica forma geometrica”.  (altro…)

Roy Roger’s : al jeans italiano piacciono le gare

OK_IMG_7755
Un nome da sempre associato al jeans, capace negli anni di evolvere la proposta esclusivamente denim – la prima made in Italy  – e di realizzare collezioni total look per la donna e l’uomo. Parliamo del marchio Roy Roger’s di cui oggi abbiamo visionato in anteprima le proposte invernali.
Guido Biondi, che con il fratello Fulvio gestisce l’azienda di famiglia fondata nel dopoguerra dal bisnonno Raffaello Bacci, ha tratto ispirazione dal mondo delle corse motociclistiche per  una collezione che interpreta capi e materiali iconici dell’immaginario maschile (il giubbotto in pelle e il bomber usurati dal tempo) in uno stile boy-friend femminile e grintoso. (altro…)

Sartoria Vico, la moda come stile

IMG_7495

Sartoria Vico, showroom

Un incontro per caso quello con la Sartoria Vico. All’ultima edizione di White Show che anticipava le collezioni del prossimo inverno, mentre vagavo tra gli stand, sono stata conquistata dall’eterea bellezza di un abito in lana mohair, luminoso come una nuvola. Poi la sequenza di una palette di colori acquei, per una serie di maglie, giacche, paltò. La voglia di vedere di più, di toccare quella morbidezza così pulita. Lo sguardo e il sorriso di Stefania Casacci e Cristina del Buono, le due giovani stiliste di Sartoria Vico, ha fatto il resto. Ho accolto con piacere l’invito ad andarle a trovare allo showroom di corso di Porta Ticinese 65 a Milano per conoscere da vicino la loro storia e le loro collezioni.  (altro…)

Progettare il gioiello: i bijoux di Le Mucis

IMG_7447

Le Mucis, bijoux

Mucis Fra e Mucis Ste, ovvero Le Mucis. Si sono sempre chiamate così Francesca Aimi e Stefania De Meo fin dall’incontro fatale al liceo artistico. Da quel primo giorno di scuola, quando il destino le ha messe l’una accanto all’altra nel banco, Mucis Fra e Mucis Ste non si sono più lasciate e hanno fatto tutto in coppia: stesso voto di diploma (il massimo: 100), stessi amici, l’hobby condiviso per la realizzazione di gioielli e bijoux venduti ai mercatini, stessa facoltà di architettura, la tesi di laurea scelta e discussa insieme. E poi ancora, dopo l’apertura di uno studio  che risente fatalmente della crisi nel settore dell’edilizia, la voglia di rimettersi in gioco in fretta, mettendo in campo la creatività che le unisce fin da ragazzine.  (altro…)

Suzusan: cashmere made in Japan nella tradizione dei kimono

Suzusan_IMG_7128

Suzusan, cashmere

La moda si alimenta di colpi di fulmine. L’altro ieri a White, la rassegna dedicata ai dealer della moda femminile, mi sono innamorata delle creazioni di Suzusan: sciarpe, scialli, maglieria, plaid made in Japan realizzati in morbida lana mohair o in cashmere, caratterizzati da tinture naturali e fantasie delicate e lavorate come nella tradizione dei kimono. In una parola oggetti molto belli: belli da vedere in tutte le loro trame preziose allo stand di Suzusan, belli da toccare nella loro calda e impalpabile consistenza. Belli da avvolgere intorno al collo o da drappeggiare sulla poltrona preferita di casa. (altro…)

White a Milano: sei brand che raccontano il made in Italy

White- Pashmere, la signora Antonia al lavoro

White- Pashmere, la signora Antonia al lavoro

Al White Trade di Milano, il salone leader per la moda donna in Italia che è ancora in corso di svolgimento in via Tortona, si sono viste delle cose belle. Per chi non lo sapesse, White è una rassegna dedicata ai dealer che, da appassionata, cerco sempre di visitare perché permette di avere il polso delle tendenze e degli orientamenti del mercato.
C’è veramente di tutto: abbigliamento, scarpe, borse, gioielli, persino profumi. Cinquecento espositori sono tantissimi, gli spazi designati all’evento (tre numeri di via Tortona: 27, 54 e 35) non sono distinti per temi. Ho deciso allora di seguire un mio personale fil rouge: proposte rigorosamente Made in Italy che mi sono sembrate particolari. Ce ne sono state sicuramente di più. Le mie preferite sono state sei.

(altro…)

Jeans: cinque stili per la primavera 2015

SPRING

Evergreen, o meglio: ever blue. Il denim va sempre di moda, da decenni. Quest’anno più che mai, dato che la moda ha deciso di riportare alla ribalta gli anni ’70, con tutto il suo immaginario hippy e libertario. Accanto a questa tendenza però c’è quella di interpretare il denim secondo dettami più formali e “borghesi”, quindi, insieme ai jeans più vissuti e ai giubbini delavé, è tutto un fiorire di gonne a pieghe, chemisier bon ton, camicie di buon taglio. Come orientarsi e come scegliere il capo che aggiornerà il vostro guardaroba? Ecco cinque proposte di tendenza.

(altro…)