pesce

Branzino con crema di cavolo nero

5F
Durante la visita settimanale al mercato rionale avevo trovato e acquistato un bellissimo branzino pescato e del cavolo nero freschissimo. In realtà non pensavo ad un abbinamento ma, tornato a casa, una breve ricerca in internet mi ha fatto scoprire che quel pesce e quella verdura potevano essere combinati in un piatto interessante, e quindi mi sono messo all’opera… La preparazione è veloce, non presenta  difficoltà e, alla fine, si ottiene un piatto saporito, quanto leggero e digeribile. Tra preparazione della cena di cavolo nero e cottura del branzino, bastano meno di tre quarti d’ora. Cosa aspettate a mettervi all’opera? (altro…)

Annunci

Filetti di palamita con granella di pistacchio e patate croccanti


OK_C PIATTO

Ci sono pesci che, di norma, non sono  oggetto di pesca intensiva o di allevamento, per esempio le palamite protagoniste  del nostro piatto, in quanto meno note delle solite orate e branzini e, di conseguenza, considerate erroneamente di qualità inferiore. Quindi, nonostante siano  pesci cresciuti in mare aperto, costano anche poco… Sono piuttosto spinose ma, se le fate sfilettare, il problema è risolto. La carne ha gusto ottimo ed è un po’ grassa, quindi si presta bene a cotture veloci, alla griglia o in padella a fuoco vivace.
In Italia sono molto presenti nella cucina ligure e in quella siciliana il che, secondo la mia opinione, è sempre una garanzia  di piatti ottimi. In questo caso ho realizzato una ricetta davvero veloce – si prepara in meno di mezz’ora – semplice e gustosa. (altro…)

Polpo alla ligure con patate e pesto

Il pesto, salsa profumata e facilissima da preparare, è ottimo per condire la pasta (trofie, lasagne, trenette…) ma è anche perfetto per alcuni pesci e molluschi. Oggi vi propongo il polpo bollito, da accompagnare a patate lessate (e qualche fagiolino verde, se proprio volete stare sullo stile ligure più classico)…
Il polpo si trova fresco tutto l’anno a prezzi ragionevoli, anche se poi la sua resa è piuttosto bassa (ne servono, a crudo, circa 400 grammi a commensale) e, di conseguenza, il costo finale del piatto sale. Potete trovarlo anche surgelato ma il prezzo è sostanzialmente il medesimo, quindi il gioco non vale la candela… L’importante è cuocerlo con tanti aromi e ben dosati e, una volta pronto, lasciarlo poi intiepidire nella sua acqua.
Le verdure (patate, fagiolini verdi…) vanno semplicemente lessate oppure, se si preferisce, cotte a vapore o nel microonde. Il pesto, infine, si può preparare anche in anticipo e poi, se è abbondante, conservarlo in frigo qualche giorno per altri utilizzi oppure surgelarlo. Preciso che le varianti sulle ricette del pesto sono infinite: quella che suggerisco è una ricetta “standard”. (altro…)

Frittura di paranza dell’Adriatico con il trucco

Nostalgia di mare? Quando capita cerco di tirarmi su cucinando qualcosa che me lo ricorda, come un bel fritto di paranza dell’Adriatico. Ma in città è complicato. Difficile trovare tutta la varietà. Specie fuori stagione. Beh, c’è un trucco, o meglio, una soluzione… (altro…)

Linguine con canocchie e pomodori pizzutello freschi

Tempo d’estate, tempo di pesce. Cosa c’è di meglio di un bel piatto di pasta con un sugo saporito e fresco? Dopo i bucatini con i totani, anche la ricetta di questa settimana è facile, di effetto e dai costi ridotti. Uno dei cavalli di battaglia di Gigi, il marito cuoco di Camera con vista.

Linguine con canocchie e pomodori pizzutello freschi

Linguine con canocchie e pomodori pizzutello freschi

Ingredienti e costi (dosi x 4 persone)

Canocchie o cicale di mare fresche gr.400 (5.3 euro)
Pomodori pizzutello gr 500 (1.25 euro)
Linguine gr 350 (0.75 euro)
Aromi: 1 cipolla piccola, due spicchi di aglio, un peperoncino, basilico fresco
Condimenti: Olio EVO, sale
Costo a porzione: circa 2.5 euro compresi aromi e condimenti.

(altro…)