ricette

Carnevale: frittelle di semolino profumate al limone

Frittelle di semolino dolci

Un dolce di Carnevale: le frittelle di semolino dolci

Le frittelle di semolino, profumate al limone e ben zuccherate, sono una ricetta di antica tradizione diffusa in tutto il Nord Italia. Vengono utilizzate anche come contorno per carni ben rosolate, ma sono soprattutto consumate come dolce, specie in occasione del Carnevale. Attualmente sono state messe un po’ in ombra da tortelli e chiacchiere e non sono più così diffuse come anni orsono, quando erano presenti sui banchi di ogni rosticceria. In compenso rimangono gustosissime e visto che la loro preparazione è anche semplice e veloce, sono perfette tutto l’anno per le merende del pomeriggio. Questa è la versione delle frittelle che mi preparava da piccolo mia madre e di cui ero golosissimo… (altro…)

Annunci

Triglie di scoglio all’alloro e limone

Triglie-con-alloro-e-limone_IMG_4206

Pronte per essere servite: le triglie di scoglio con alloro e limone

Le triglie di scoglio, disponibili spesso anche nei supermercati, addirittura nelle vaschette dei pesci freschi già confezionati, sono davvero ottime! In più sono facili da preparare e cuociono in pochi minuti. Si prestano quindi per realizzare ricette veloci quanto sfiziose, che vi garantiranno senza troppo impegno un’ottima figura anche nel caso abbiate ospiti. Ve le propongo in una versione semplicissima, al forno con alloro, limone, olio, sale e pepe. Con un contorno di patate, sempre al forno e ben aromatizzate, il risultato è garantito! (altro…)

La tiella di Gaeta: pizza ripiena con polipo, pomodorini e olive 


Un ottimo street food: la tiella

Un ottimo street food: la tiella

La Tiella è un piatto originario di Gaeta. Si tratta di un classico street food e consiste in una pizza a doppio strato con un ripieno che può essere di ingredienti di mare (come polipi, calamari o totani) o, utilizzando verdure e formaggi, di terra.
La versione che vi presento è quella più classica, con un ripieno di polpo, pomodorini e olive. È semplice da realizzare ma richiede del tempo. Se avete fretta tuttavia al posto del polipo potete utilizzare molluschi dalla cottura più rapida (come calamari, totani o moscardini) mentre la pasta può essere acquistata dal fornaio o al supermercato, già pronta e lievitata. (altro…)

Cotolette di vitello in carpione

OK_7bis
Una ricetta vintage, che ci ricorda i sapori delle cucine di una volta. E comunque pratica, perché le cotolette in carpione possono essere preparate in anticipo e conservate nel frigo per essere utilizzate nel giro di un paio di giorni. Un piatto classico del ricettario di famiglia: noi abbiamo utilizzato in questo caso carne di vitello ma va bene anche quella di pollo o di tacchino. Si abbina bene a un’insalatina verde o mista. Quanto alle bevande, si possono accompagnare le cotolette con del vino bianco o  della birra.

(altro…)

Trota salmonata alla salsa di arancia

IMG_7620

Trota salmonata con arancia

La visita settimanale al mercato rionale è sempre una fonte di ispirazione, un po’ nello stile “selon le marché” come dicono in Francia. Come dire: si cucina il meglio con quello che si trova sulle bancarelle quel giorno… Questa volta l’occhio mi è caduto su delle trote salmonate freschissime. Dopo averle portate a casa ho cercato una ricetta che le valorizzasse al meglio. Vi propongo questa a base di arance che sono anche il componente principale della salsa di accompagnamento. La trota salmonata è un piatto di facile realizzazione ed è veloce, visto che richiede in tutto poco più di mezz’ora. Come si vede dalle foto, come contorno ho utilizzato del riso basmati cotto in forno contemporaneamente  alle trote. (altro…)

Orecchiette con i broccoli

Orecchiette con i broccoli_IMG_7433

Orecchiette con i broccoli

Se visitando il mercato rionale o il supermercato vi capitano a tiro i broccoli  non lasciateveli scappare: sono l’ideale per un primo di pasta facile e veloce da preparare, quanto saporito e gustoso! Gli ingredienti necessari, broccoli a parte, sono quelli che si trovano d’abitudine in qualsiasi frigorifero mentre, per la pasta, sono ottime le orecchiette o le casarecce pugliesi (fresche o conservate). Tuttavia si possono usare anche altri tipi di pasta corta già presenti nella vostra dispensa. (altro…)

L’autentica cotoletta alla milanese

Cotoletta alla milanese_IMG_7262

Cotoletta alla milanese

La cotoletta alla milanese è uno dei piatti più tipici e noti della mia città ma, ahimè, trovarla e prepararla come si conviene è davvero difficile. Preciso che quella “autentica” non va confusa con le cotolette alla milanese nella versione “piatta”, simili alla Wiener Schnitzel di carne di maiale, purtroppo spesso offerte nella versione “vestita” con pomodorini e rucola che vanno a infradiciare l’impanatura… Quella doc è invece una cotoletta tagliata tra la prima e la sesta vertebra di una lombata di vitello da latte, con uno spessore di tre o quattro centimetri. Insomma, per avere le cotolette giuste bisogna per forza recarsi da un ottimo macellaio.  Per la preparazione e la cottura ho seguito la ricetta proposta dalla Trattoria del nuovo macello dove la fanno davvero a regola d’arte. Tra l’altro, i cuochi della trattoria hanno postato su Youtube un filmato che spiega alla perfezione come procedere. Quindi all’opera… (altro…)

Crostata alla crema di limone e cioccolato di Gordon Ramsay

IMG_7117
Per le crostate ho una vera passione e così, quando vagando su internet mi sono imbattuto in una ricetta pluripremiata del grande Gordon Ramsay, non ho resistito alla tentazione di provare a seguire le sue orme… In realtà l’esecuzione è abbastanza facile, richiede più che altro tempo per i vari passaggi in frigo necessari a raffreddare la pasta frolla. Anticipo che tra la fragranza della pasta frolla, la crema al limone e panna, la base di cioccolata e la superficie caramellata il risultato è strepitoso! Ah, per chi fosse interessato la ricetta originale l’ho trovata qui(altro…)

Tortiglioni al sugo di scorfano

IMG_6902
Sino a pochi anni orsono, almeno nel Nord Italia, lo scorfano era una specie poco conosciuta e diffusa, utilizzata più che altro per insaporire la zuppa di pesce. Adesso si trova facilmente tutto l’anno ed è un pesce dalla carne bianca squisita, ottima sia da consumare come filetti o come base per sughi a base di pomodoro. Unica precauzione: va fatto pulire dal pescivendolo perché è dotato di aculei e spine molto velenose! Io lo preparo quando ho una cena con amici buongustai: con questa pasta non vado incontro a critiche 😉

(altro…)

La torta di riso della zia

IMG_6911
Un dolce classico, diffuso in infinite varianti in quasi tutte le regioni italiane e presente in tanti ricettari di famiglia. Quello che vi propongo è ispirato a quella di una mia zia, che me lo preparava quando ero piccolo. Semplice e veloce, è ottimo per spuntini, merende e colazioni, anche per i più piccini. Tra l’altro, i suoi ingredienti sono molto comuni e quasi sempre presenti in dispensa, quindi  si può mettere insieme all’ultimo momento senza dovere uscire a fare la spesa. Se vi manca il dessert per una cena, con questa torta potete tamponare con successo l’emergenza, servendola magari con della composta di frutta per arricchirla un po’…

(altro…)