sostenibilità

Natura Donna Impresa: tre giorni d’imprenditoria al femminile

OKExpo2015_Palazzo_Isimbardi
Tre giorni dedicati alle donne e alla loro capacità imprenditoriale, alla loro creatività, alla loro attenzione verso l’ambiente e il sociale, alle loro potenzialità e al loro coraggio. Sono questi i temi di Natura Donna Impresa Verso Expo 2015, la kermesse milanese in programma dal 26 al 28 maggio a Palazzo Isimbardi, sede della Città Metropolitana, dove verrà messo in mostra il made in Italy prodotto da creative e imprenditrici, con prospettive ecosostenibili e sperimentazioni eccellenti.
La formula prevede l’esposizione di molti brand di designer e stiliste ma anche premi e concorsi, convegni sull’imprenditoria al femminile, workshop di fotografia e lezioni per migliorare la propria immagine, degustazioni, tavole rotonde sulla letteratura rosa e non solo. (altro…)

Annunci

Fair & Ethical Fashion Show: va in scena la moda bella e sostenibile

F&EFS, Yoj di Laura Strambi

F&EFS, Yoj di Laura Strambi

Si fa prima a guardarla che a spiegarla. Perché la moda etica e sostenibile, prima che pulita e giusta, è soprattutto bella. Se volete saperne e vederne di più, andate in questo weekend all’Ex Ansaldo, dove dal 22 al 24 maggio va in scena Fair & Ethical Fashion Show, il primo salone internazionale di moda etica e solidale. Ma portatevi anche qualche soldino, perché curiosando tra i trenta stand dei marchi italiani e internazionali che hanno aderito all’evento, sarà difficile resistere alla tentazione di portarsi a casa uno dei tanti capi in tessuti naturali, realizzati con cura artigianale e colorati con tinture naturali in tante splendide nuance e gradazioni, uno zaino stiloso confezionato con materiali di riciclo, o  un paio di sneakers a impatto zero.  (altro…)

Goodesign alla Cascina Cuccagna

Goodesign. Bernotat Co. Credit Marleen Sleeuwits

Goodesign. Bernotat Co. Credit Marleen Sleeuwits

Primo anticipo di Milano Design Week alla Cascina Cuccagna di Milano dove è stata presentato oggi “Goodesign, The Natural Circle”, evento di Best Up dedicato all’ecodesign e all’abitare sostenibile che torna dal 14 aprile al tre maggio proprio negli spazi della Cascina Cuccagna.
Giunto ormai alla settima edizione, il progetto Goodesign si articola nel dialogo tra natura e tecnologia, con una visione poetica e creativa. La mostra mette in luce buoni esempi per raccontare come il design abbia un ruolo determinante per diffondere modelli e comportamenti positivi: riqualificare in modo eco-compatibile i processi industriali con tecnologie a basso impatto ambientale, introdurre cicli di vita dei prodotti senza generare rifiuti, impiegare materiali e componenti riciclabili, produrre oggetti disassemblabili e durevoli, gestire il riuso. (altro…)

Mobilità sostenibile: teniamo d’occhio le università della Sicilia

dsc9367Le ricerche che vertono intorno al grande tema della sostenibilità sono appassionanti. Mi affascinano per la loro complessità, perché si concentrano non solo sulle prestazioni ma anche sui contesti nei quali un progetto si colloca, affrontando una quantità di problematiche – risparmio energetico, utilizzo di materiali ad alte prestazioni ma anche ecocompatibili e a basso costo, valutazione degli impatti ambientali, solo per citarne alcuni – che erano sconosciuti ai ricercatori di qualche decennio fa.
La settimana scorsa ho dedicato un post a Palermo, visitata in occasione di un incontro organizzato da Missione Mobilità assieme a No Smog Mobility con gli studenti delle facoltà di ingegneria delle Università di Palermo, Catania e Messina sul tema della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile. Tre di loro ci hanno presentato dei progetti circa le applicazioni delle energie alternative ai nostri mezzi di locomozione che ben illustrano la complessità della sfida. I tre lavori  degli studenti siciliani mi sono piaciuti perché hanno proposto soluzioni realizzabili, concrete e… comprensibili a tutti! (altro…)

Out Of Fashion: la sostenibilità si impara ed è di gran moda

Segnatevi bene questa parola: sostenibile. Ne parleranno tutti. Perché la sostenibilità è uno dei temi del grande dibattito sullo sfruttamento delle risorse aperto da Expo 2015 e che inevitabilmente, dall’alimentazione, coinvolgerà moltissimi altri ambiti. Dall’energia al turismo, dall’architettura all’abbigliamento.
Di grande attualità e interesse è quindi Out Of Fashion, il primo corso di formazione sulla moda etica e sostenibile che è stato presentato ieri a Milano alla sede CNA  a Milano. Ideato dall’agenzia no profit Connecting Cultures, Out of Fashion si terrà da ottobre 2014 ad aprile 2015 presso la sede della Fondazione Ferré, in zona Savona-Tortona. Il percorso formativo prevede sei masterclass – ognuna della durata di due giorni – con lezioni teoriche e pratiche tenute da docenti internazionali, designer, economisti, esperti di comunicazione e avrà il sostegno di aziende punto di riferimento del settore della moda sostenibile. I temi trattati riguarderanno la sostenibilità nel campo della produzione, la distribuzione e la comunicazione del prodotto moda, la contaminazione tra arte e moda,  il sistema dei makers e dell’autoproduzione. A seguire ci sarà un interessantissimo corso di pre-incubazione realizzato con la collaborazione della Confederazione Nazionale dell’Artigianato per una start up di moda sostenibile. Insomma: teoria ma anche tanta pratica.
La sala del CNA dove si è svolta ieri la presentazione era gremita. Oltre ai giovani appassionati di moda interessati ai contenuti dei corsi, c’erano anche imprenditori e retailers intenzionati a sviluppare un’attività nel settore della moda e alla ricerca di una formula innovativa che dia visibilità e contenuti alla loro impresa. C’era richiesta di informazioni, di punti riferimento, di un network che permetta di fare sistema e creare sinergie e nuove forme di comunicazione. Si avvertiva un’energia positiva, perché i tempi stanno cambiando e in fretta. Ce lo dirà in maniera eclatante l’Expo, ma lo si è visto anche ieri sera alla sede del CNA: il tema della sostenibilità non è un’utopia ma un’opportunità concreta di mercato e di lavoro. La sostenibilità, credetemi, sarà di gran moda.

Saperne di più:
Out of Fashion. Corso di formazione sulla Cultura della Moda Consapevole, Etica e Innovativa. A cura di Connecting Cultures.
Per informazioni, orari e costi: http://www.connectingcultures.info/moda_consapevole_etica_green/